Etna : scossa di terremoto molto superficiale avvertita tra Belpasso, Ragalna, Nicolosi – dati INGV

Scossa di terremoto superficiale alle pendici dell’Etna, epicentro su Belpasso. Sisma ben avvertito.

Una nuova scossa di terremoto è stata avvertita alle pendici meridionali dell’Etna, esattamente oggi 20 ottobre 2018 alle 11.54. Il sisma è avvenuto nell’entroterra catanese dove da alcune settimane insiste una sequenza di scosse legate al vulcano siciliano.

Stando ai dati giunti dai sismografi dell’INGV si è trattato di un sisma di magnitudo 2.9 sulla scala richter con ipocentro estremamente superficiale, rilevato a poche centinaia di metri di profondità. L’istituto INGV ha assegnato “0 km” come ipocentro, segno che si è trattato di un sisma avvenuto in prossimità del suolo. Epicentro localizzato alle pendici meridionali dell’Etna, un paio di chilometri a nord di Belpasso (CT). Il sisma è stato avvertito con boati e tremori tra Belpasso, Ragalna, Nicolosi, Vitelleria, Segreta e da alcune persone anche a Santa Maria di Licodia. I tremori e i boati sono stati percepiti in maniera netta a Belpasso e Ragalna proprio a causa dell’ipocentro estremamente superficiale.

 

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK