Roma : violento temporale sulla capitale. Tempesta di grandine e centinaia di fulmini

Violento temporale colpisce la Capitale, il fronte della perturbazione raggiunge Roma. Disagi e danni in città.

La perturbazione di origine artica ampiamente prevista nelle scorse ore ha raggiunto l’Italia attraversandola da nord a sud e coinvolgendo in maniera principale le regioni del nord-est e del centro Italia. Dopo aver fortemente colpito Veneto ed Emilia (causando grandinate diffuse) e la Sicilia (vedi qui), il fronte temporalesco è sceso sin verso il Lazio raggiungendo Roma proprio in serata, attorno alle 20.00. 

Lungo il fronte d’aria fredda si sono sviluppati vasti e forti temporali proprio in corrispondenza di Roma, dove i contrasti termici sono risultati davvero incisivi tra l’aria calda presente al suolo e il nucleo freddo situato alle altissime quote. I temporali di conseguenza sono stati molto violenti tanto che hanno provocato piogge intense e grandinate diffuse, a tratti con chicchi grandi come ciliege. Centinaia i fulmini caduti specie sui settori nord-orientali di Roma (almeno oltre 200 fulmini negli ultimi 30 minuti). Molti i disagi alla circolazione per via delle piogge intense che hanno prodotto allagamenti.

se non vedi il video, clicca qui >>

Il vasto temporale si muove verso sud, pertanto nelle prossime ore la situazione inizierà gradualmente a migliorare a partire dai settori più settentrionali di Roma e provincia ma solo per un paio d’ore. Nel corso della notte vi sarà la possibilità di nuovi temporali sulla Capitale.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Impulso artico in arrivo: da domani sera irrompono forti venti di bora, ecco dove

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 24 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : domenica senza una nube su tutta Italia, guardate che temperature

MALTEMPO: quanto FREDDO entrerà sull’Italia nella giornata di MARTEDI 26? E la NEVE?

FRONTE FREDDO in arrivo sull’Italia; ecco dove potrebbe piovere tra LUNEDI SERA e MARTEDI