Sicilia : altra notte ad alta tensione, forti temporali da Palermo a Catania e Ragusa

Nuovi forti temporali in Sicilia, prende forma la bassa pressione sul centro-sud. 

La massa d’aria fredda giunta dai Balcani nel corso di domenica (ieri) dopo aver fortemente colpito a tratti in maniera devastante Roma e anche le zone interne della Sicilia, si sta pian piano organizzando dando vita ad una bassa pressione piuttosto evidente dalle immagini satellitari. Il centro di bassa pressione è situato nel mar Tirreno poco a largo del Lazio e lungo il suo settore orientale si stanno sviluppando numerosi temporali e rovesci che coinvolgono gran parte del sud Italia per poi ruotare sul medio Adriatico, colpendo Marche, Abruzzo e Molise.

Un vasto sistema temporalesco ha colpito la Sicilia durante la notte, causando nuovi black-out e disagi a causa delle piogge a tratti torrenziali. Colpita, tra le 04.00 e le 05.30 tutta l’area occidentale, specie quella di Palermo, dove sono caduti numerosi fulmini. Dopo l’alba il temporale si è spostato sulla Sicilia orientale dove sta nuovamente colpendo aree già devastate dalle alluvioni dei giorni scorsi. Intense piogge sono in atto tra ragusano, siracusano e catanese, con rain rate davvero esorbitanti (a tratti superiori ai 500 mm/h). /// Il “rain rate” è l’intensità della pioggia///

Palermo nella notte

Fortunatamente non sono presenti e non ci sono le condizioni per temporali stazionari persistenti. L’intero sistema temporalesco che ha colpito la Sicilia si sta gradualmente muovendo verso est e a breve dovrebbe tornare a splendere il Sole. Attenzione tuttavia nel pomeriggio, in quanto potrebbero sopraggiungere nuovi locali temporali sulla Sicilia orientale.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK