Maltempo : intense piogge in Liguria e Triveneto, si ingrossa lo Stura a Genova – previsioni

Rapido peggioramento del tempo, piove intensamente in Liguria, preoccupa lo Stura a Genova.

Maltempo / Un vasto vortice di bassa pressione sta prendendo vita nel Mediterraneo occidentale e sarà proprio lui a destabilizzare in maniera estesa e prolungata il tempo su tutta la nostra penisola. Sul bordo orientale di questo vortice di bassa pressione, anche localizzato nei pressi delle Baleari, stanno risalendo umide e instabili correnti miti che impattano sulla Liguria e gran parte del nord causando piogge estese e forti.

Piogge intense stanno interessando la Liguria centrale (specie la zona di Genova) e i settori montuosi e pedemontani di Lombardia, Trentino, Veneto e Friuli Venezia Giulia, tanto che si registrano già accumuli di pioggia localmente superiori ai 100 mm, praticamente a peggioramento appena iniziato. Situazione dunque abbastanza preoccupante dato che pioverà in maniera molto consistente almeno fino a lunedì su gran parte del settentrione.

Un vasto temporale sta colpendo la Liguria centrale : fortemente colpita la zona di Genova, nei quartieri orientali, dove si registrano già accumuli tra i 100 e i 150 mm di pioggia. Lo Stura e il Bisagno stanno rapidamente alzandosi di livello e non è un buon segno vista la grande quantità di pioggia che cadrà sino a lunedì e martedi ( attesi oltre 300-400 mm di pioggia totali).
La Protezione Civile ha emanato l’allerta meteo arancione per la Liguria, valida già dalle 19.00 di oggi e per tutta la sera e per domani 28 ottobre. 

Il Bisagno a Genova ( se non vedi clicca qui >>) :

LEGGI L’ALLERTA COMPLETA DELLA PROTEZIONE CIVILE >>>
Le piogge copiose interesseranno anche alto Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino e Friuli tra stasera e lunedi con accumuli superiori ai 400 mm di pioggia grazie al fenomeno dello “stau”, ovvero l’accrescimento delle nubi a ridosso dei rilievi con conseguenti piogge copiose. Fenomeni più deboli sulla pianura Padana.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK