Allerta meteo : domani venti da tempesta sull’Italia, fino a 120 km/h. Si temono molti danni

Pesante ondata di maltempo domani sull’Italia, venti tempestosi da nord a sud. Ecco le zone più a rischio.

Allerta meteo / Il vortice di bassa pressione formatosi nel Mediterraneo occidentale si sta pian piano muovendo verso la valle del Rodano dove effettuerà il “landfall” definitivo nel corso di domani, 29 ottobre 2018. Questo imponente vortice di bassa pressione (che in definitiva è un ciclone extra-tropicale molto intenso e profondo) sta già comportando diverse criticità sul nostro Paese, in particolare al nord dove si registrano accumuli di pioggia localmente tra i 200 e i 500 mm (guarda qui le immagini dal Triveneto).

Non solo la pioggia : sul bordo orientale di questo vortice ciclonico si stanno sviluppando intensi venti di scirocco che stanno sferzando gran parte del Paese dirigendosi poi verso il nord Italia dove producono le piogge intense che vi abbiamo menzionato poc’anzi. La situazione già piuttosto pesante tenderà a peggiorare ulteriormente domani!
Il ciclone si muoverà verso l’Italia e comporterà un’ulteriore intensificazione del vento su tutto il nostro Paese : i venti di ostro e scirocco sferzeranno il centro-sud e il versante adriatico con raffiche impetuose, superiori ai 90-100 km/h. Le aree maggiormente colpite saranno Sicilia settentrionale, Calabria settentrionale, Campania, Basilicata Puglia, Lazio, Molise, Abruzzo, Toscana, Umbria, Marche, Romagna, Emilia orientale, coste del Veneto e Friuli Venezia Giulia : in tutte queste regioni le raffiche di vento saranno tempestose e potranno raggiungere anche i 100-110 km/h. Non escludiamo picchi di 120 km/h sulle zone interne dell’Abruzzo, Lazio e zone interne delle Marche. Venti forti anche in Liguria con raffiche di libeccio fino a 80-90 km/h.
Venti furiosi fino a 100-110 km/h anche lungo i crinali alpini.

Su tutte le restanti aree il vento soffierà in maniera sostenuta con raffiche tra i 50 e gli 80 km/h. Insomma si prospetta una giornata davvero tempestosa su tutta Italia, pertanto vi invitiamo a prestare la massima attenzione e prestare attenzione durante gli spostamenti in auto, vi invitiamo a mantenervi lontano da alberi, pali e anche dai litorali dove avremo intense mareggiate.

se non vedi il video clicca qui >>

I fortissimi venti solo potranno causare numerosi danni da nord a sud (come caduta di alberi, rami, pali, luminarie ecc..) ma contribuiranno anche ad innescare piogge fortissime e temporali lungo le regioni tirreniche e al nord dove già la situazione è abbastanza critica. Si prospettano, domani, accumuli di pioggia tra i 100 e i 400 mm sul nord-est e Liguria dove crescerà ulteriormente il rischio alluvionale. 

ELOQUENTE IL BOLLETTINO DI ALLERTA DIFFUSO DALLA PROTEZIONE CIVILE per domani, lunedì 29 ottobre 2018 , LEGGI QUI >>>

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Previsioni Meteo : prossima settimana si ripiomba in inverno. Crollo termico e maltempo?

Falla in WordPress: hacker attaccano il famoso CMS per siti web attraverso noto plugin

Meteo Protezione Civile domani: tempo stabile su tutta l’Italia

Flessione termica dalla prossima settimana, poi una svolta piovosa?