Maltempo Veneto: molte criticità nell’alto vicentino, evacuate due famiglie

Dopo una nottata trascorsa senza precipitazioni di rilievo, è tornato a piovere nel vicentino questa mattina. La situazione è destinata purtroppo a peggiorare nelle prossime ore, con piogge che si faranno via via più intense e potranno arrecare ulteriori danni e criticità su un territorio già fortemente colpito ieri dal maltempo. 

Ecco il punto della situazione e gli ultimi aggiornamenti: le piogge intense hanno causato l’esondazione in alcuni punti dei torrenti Leogra, Astico e Posina. La Protezione civile è al lavoro sul territorio e ha provveduto per pericolo frana a evacuare due famiglie: una in località Ponte Maso di Lastebasse e l’altra da contrada Doppio a Posina.

Nella valle del Leogra è stata chiusa per una frana dopo Sant’Antonio del Pasubio la Provinciale 46, in località Tagliata, direzione Trento e cosi nell’alta valle dell’Astico la Provinciale 350 che porta al passo della Borcola. Chiuse per il manto viscido da fanghiglia le Provinciali 81 per Posina e 85 di Pedemonte.

A Posina sono isolate le contrade Doppio, Grisa e Lissa per una frana che ha causato lo straripamento del torrente Posina. Protezione civile, sindaci e vigili del fuoco da ore stanno lavorando senza sosta per tutelare i cittadini dell’intero territorio. In tutta la provincia le scuole resteranno chiuse sia oggi che domani, 30 Ottobre. 
 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK