Meteo Sicilia: tornano i temporali, possibili nubifragi e disagi domani 1 Novembre

Giovedì 1 Novembre nuova intensa perturbazione verso la Sicilia

Una moderata perturbazione sta interessando la Sicilia oggi, con precipitazioni concentrate in particolar modo sui settori centro-orientali della regione. Nel corso della serata la situazione meteo tenderà a migliorare con ampie schiarite ma si tratterà solo di una tregua.

Una nuova perturbazione in avvicinamento da ovest/sud-ovest apporterà un repentino peggioramento delle condizioni meteo sulla Sicilia a partire dalla notte. Piogge e temporali si estenderanno rapidamente dal Canale di Sicilia al settore occidentale dell’Isola e successivamente anche al resto della regione. Fra nottata e prima parte di domani avremo fenomeni anche di forte intensità, con possibili temporali accompagnati da grandinate e forti raffiche di vento. Il maltempo interesserà un pò tutta la regione, ma le zone maggiormente colpite potrebbero risultare quelle meridionali e centro-orientali della regione (province di Agrigento, Ragusa, Siracusa, Enna, Catania e Messina). Qui gli accumuli di pioggia potrebbero raggiungere localmente anche i 60-80 millimetri. 

Non si tratterà di un peggioramento persistente e di lunga durata ma localmente potranno verificarsi dei disagi e degli allagamenti lampo per precipitazioni abbondanti in breve tempo. Attenzione anche ai venti, che risulteranno forti (fino a 60-80 km/h le raffiche) sui settori settentrionali e centro-occidentali. Un deciso miglioramento lo si avrà già fra pomeriggio e serata di domani 1 Novembre. 

Vi invitiamo a seguire tutti gli aggiornamenti sul nostro sito

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Impulso artico in arrivo: da domani sera irrompono forti venti di bora, ecco dove

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 24 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : domenica senza una nube su tutta Italia, guardate che temperature

MALTEMPO: quanto FREDDO entrerà sull’Italia nella giornata di MARTEDI 26? E la NEVE?