Allerta meteo Toscana, Umbria e Lazio (Roma) : forti temporali stazionari in arrivo, alto rischio nubifragi

Intensa perturbazione alle porte, forti temporali nelle prossime ore al centro Italia. Allerta meteo su Toscana e Lazio.

Allerta meteo / Una vasta perturbazione giunta sul Mediterraneo sta richiamando aria molto mite e instabile sin dal cuore dell’Africa verso la nostra penisola (ve l’abbiamo mostrata QUI). Si tratta di aria “tropicale” che una volta giunta nel Mediterraneo (tra pochissime ore), si scontrerà con aria più fredda di origine artica causando importanti contrasti termici. Il risultato sarà la formazione di vasti e intensi temporali che localmente potrebbero causare danni significativi.

Questo flusso instabile coinvolgerà principalmente il mar Tirreno centro-meridionale e sarà proprio qui che si svilupperanno i vasti e forti temporali : i fenomeni colpiranno principalmente Toscana e Lazio tra le ore notturne e domani pomeriggio, causando piogge intense e anche persistenti. Non escludiamo la formazione di temporali stazionari su Toscana centro-meridionale, Umbria e Lazio centro-settentrionale : questi temporali potranno stazionare a lungo (anche oltre 10-12 ore) riversando ingenti quantità di pioggia (anche oltre 200 mm) con tutte le conseguenze del caso. In particolare le zone maggiormente coinvolte saranno le province di Siena, Arezzo, Grosseto, Perugia, Terni, Viterbo, Rieti e Roma. Osservati speciali tutti i fiumi del settore.
A tal proposito la protezione civile ha diramato l’allerta meteo arancione per la giornata di domani 2 novembre 2018., riguardo il rischio idro-geologico a seguito degli importanti accumuli di pioggia attesi.

L’allerta arancione riguarda anche zone interne delle Marche, Umbria, zone interne d’Abruzzo, zone interne del Molise e Campania settentrionale : tuttavia riteniamo che i fenomeni più intensi riguarderanno bassa Toscana, Lazio centro-settentrionale e Umbria.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK