Lazio : terremoto a sud di Rieti, avvertito fino a Roma e Terni

Continuano ad arrivare migliaia di segnalazioni dal Lazio riguardo una scossa di terremoto di modesta entità avvertita distintamente tra le province di Rieti e Roma alle 19.50 di oggi 6 novembre 2018. Ve ne abbiamo parlato già qui, e il dato è stato confermato : si è trattato di un terremoto di magnitudo 3.4 sulla scala richter avvenuto a circa 10 km di profondità.

Il sisma è avvenuto nel reatino, esattamente tra i comuni di  Sabino, Poggio San Lorenzo, Casaprota, Torricella, Monteleone Sabino, Frasso, Mompeo, Poggio nativo, Salisano, Belmonte in Sabina, Rocca Sinibalda, Castelnuovo di Farfa, Poggio Moiano, Toffia, ,Fara in Sabina, Poggio Catino, Montopoli di Sabina, Poggio Mirteto, Colle di Tora, Scandriglia, Nerola, Rieti, Cittaducale, Contigliano, Ascrea, Montelibretti, Forano e Nazzano. Insomma in gran parte del reatino e nell’entroterra romano. 
Sisma avvertito chiaramente a Roma nord per alcuni istanti. Stessa situazione anche per Terni. Fortunatamente solo un po’ di paura, senza alcun danno a cose o persone dato che si è trattato, tutto sommato, di un sisma relativamente “debole” e non in grado di causare danni.

L’epicentro :

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK