Maltempo Piemonte: cresce il fiume Po, esonda lago ad Omegna

Le piogge che stanno cadendo nelle ultime ore con la nuova perturbazione atlantica giunta sull’Italia centro-settentrionale sta portando disagi e danni in Piemonte, come vi abbiamo già descritto in questo articolo

Il fiume Po è cresciuto considerevolmente e una fase di piena ha già interessato i comuni di Carignano e Pancalieri, a sud di Torino, con allagamenti e disagi. Due frane si sono verificate in mattinata, a Balangero e Monasterolo di Lanzo, entrambe le località in provincia di Torino. 

A Torino il fiume ha allagato i Murazzi e il borgo medievale, ma per il momento la situazione rimane sotto controllo. Non si registrano particolari disagi alla viabilità del capoluogo.

In seguito alle forti piogge è esondato anche il lago ad Omegna, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Nella zona dei giardini che costeggiano il lago, l’acqua ha invaso la passeggiata. Il punto più basso ha ceduto alla pioggia incessante di questi giorni e da subito i primi curiosi sono andati a vedere la situazione. 

Ulteriori aggiornamenti potranno essere forniti nelle prossime ore

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Terremoto Toscana-Liguria : scossa moderata in tarda sera in Appennino, avvertita – dati INGV

Lago Michigan : spettacolo naturale in atto, un mosaico di ghiaccio riveste il lago

Meteo Protezione Civile domani: tempo generalmente stabile, ultimi rovesci all’estremo Sud

MODELLO EUROPEO: l’incognita della nuova perturbazione della prossima settimana