Previsioni meteo: alta pressione sub-tropicale all’orizzonte, stopperà la lunga fase di maltempo

Un nuovo peggioramento del tempo interesserà a breve la penisola per effetto di una perturbazione di origine atlantica in arrivo sul bacino del Mediterraneo, con piogge che bagneranno principalmente le regioni settentrionali. 

Volgendo l’attenzione a medio-lungo termine però, le condizioni meteo potrebbero finalmente volgere verso un deciso miglioramento, il quale potrebbe concretizzarsi, stando alle ultime elaborazioni dei modelli matematici, a partire dal fine settimana

In concomitanza con il week end, infatti, un promontorio di matrice sub-tropicale potrebbe ergersi sul Mediterraneo ed estendersi all’Italia. Ciò garantirebbe una fase di stabilità all’insegna del clima mite, grazie all’alta pressione di origine nord-africana (caldo di giorno, freddo umido di notte). Fase di stabilità che, sulla base degli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, potrebbe interessarci fin verso la metà di Novembre. Sebbene con qualche disturbo legato a infiltrazioni di aria leggermente instabile da Ovest in particolare sul Nord Italia (soprattutto in una prima fase). 

Servono ancora delle conferme data la distanza temporale, ma qualora questo scenario appena descritto si realizzi, potremo vivere giornate di stampo primaverile, con temperature massime anche superiori ai 20 gradi. Un elemento che potrebbe limitare (localmente) la crescita delle temperature è la nebbia, la cui formazione è da mettere in conto in quanto avremo alta pressione con scarsa ventilazione e aria particolarmente mite in quota. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo Protezione Civile domani: instabilità al Sud, temporali sulla Sicilia

Festa in Puglia per la donna più longeva d’Italia: compie 116 anni Maria Giuseppa Robucci

Intensa scossa di terremoto in Francia: paura a Bordeaux