Meteo : l’est Europa piomba in Inverno, arrivano le prime nevicate. Sotto i -40°C in Russia!

Al via l’inverno sull’est Europa e in Russia. Siberia già congelata!

Dopo tanto penare l’inverno pare finalmente essersi dato una svegliata laddove conta davvero, ovvero sulle aree sub-polari tra Europa e Asia, in particolar modo in Siberia. Dopo le anomale e calde temperature degli ultimi mesi l’aria fredda inizia finalmente ad insediarsi al suolo, complice anche il fisiologico accorciamento delle giornate per l’arrivo dell’inverno boreale, che sui settori polari consiste in circa 6 mesi di buio.

Su tutta la fascia sub-polare che va dalla Lapponia, gli Urali e la Siberia orientale è presente una modesta coltre di neve spessa tra i 5 e i 30 cm, coltre che sarà estremamente importante per il prosieguo della stagione fredda. I suoli innevati sono fondamentali per l’innesco dell’effetto albedo, che favorisce la perdita di calore costante da parte del suolo con conseguente calo sensibile delle temperature. Questo fenomeno è già in atto sulla Siberia centro-orientale, dove si registrano temperature già abbastanza gelide, addirittura inferiori ai -40°C. Normale amministrazione!

Oymyakon, Siberia

Dunque seppur con qualche giorno di ritardo la fabbrica del gelo si è attivata anche quest’anno e già può cominciare a prendere vita il famoso “anticiclone russo-siberiano”, fondamentali per le sorti dell’inverno sull’Europa e anche sull’Italia. Le temperature più basse le ritroviamo nella Repubblica della Jacuzia : spiccano su tutti il villaggio di Ojmjakon dove sono stati registrati -40.2°C, e i villaggi di Delyankir e Kislokan con -42.7°C ciascuno. Nei prossimi giorni, tra 14 e 16 novembre, le temperature scenderanno ulteriormente sin verso i -45°C grazie all’intensificazione dell’inversione termica indotta dall’effetto albedo. Insomma il cuscino di aria fredda pellicolare al suolo tenderà ad inspessirsi sempre più.

Copertura nevosa sull’emisfero boreale al 13 novembre 2018

I primi refoli gelidi provenienti dalla Siberia iniziano a sferzare l’est Europa dove sono giunte le prime nevicate dell’anno in pianura. Un vasto fronte freddo sta ora interessando la Scandinavia e tenderà ad abbassarsi sin verso i Paesi Baltici e gran parte dell’est Europa tra mercoledì 14 e giovedì 15. La neve scenderà sin verso le pianure sull’est Europa, dopodichè parte di quell’aria fredda scivolerà verso l’Italia nel corso del week-end! Ve ne abbiamo parlato qui >>>

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Violento incendio nella notte a Cogoleto: fiamme fino in autostrada A10 [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 26 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : irruzione artica sull’Italia, nevica fino in collina! A breve tracollo termico anche al sud

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

Tra NEVICATE ed INCENDI: che risveglio!