Meteo Europa : avanza il freddo continentale, estese nevicate su Ucraina e Romania

Aria sempre più fredda sull’Europa dell’est, arriva la neve in pianura!

Meteo Europa / Dopo un autunno decisamente troppo caldo rispetto alla norma la situazione meteorologica sta finalmente cambiando, a favore di un clima più consono al mese di novembre. L’arrivo di vaste masse d’aria fredda continentale sull’Europa dell’est, provenienti dalla Siberia (ve ne parlammo qui), ha favorito un rapido calo delle temperature soprattutto al suolo visto che si tratta di aria fredda pellicolare, ovvero molto fredda nei bassi strati.

L’aria fredda nelle ultime ore ha invaso la Russia europea, Ucraina, Romania, Bulgaria, Ungheria, parte della Polonia e sta cominciando ad approcciare i Balcani. Le temperature sono crollate sin verso lo zero e a tratti anche in negativo, favorendo l’arrivo di nevicate diffuse non solo sui monti ma anche in pianura. L’aria fredda di tipo continentale (in questo caso perchè proveniente dalla Siberia) si è fatta sentire permettendo nevicate anche con temperature di 2 o 3 °C sopra lo zero (grazie all’ottima qualità dell’aria). 
La neve è giunta anche su Kiev nella giornata di mercoledì 14 novembre, in Ucraina :

Nevicate diffuse a quote bassissime anche in Romania :

Fresh snow in Predeal, Brașov County, Romania – Nov. 15, 2018

Romania – Nov. 15, 2018Fresh snow in Predeal, Brașov County this morningVideo credit : Spircu Nicolae

Pubblicato da Cyclone Of Rhodes su Giovedì 15 novembre 2018

L’aria fredda è ora in movimento verso l’Italia dove giungerà in minima parte, favorendo comunque un sensibile calo delle temperature (specie al centro-nord) e maltempo (prevalentemente sulle regioni del sud). Ve ne abbiamo parlato QUI in maniera approfondita.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK