Ondata di gelo negli USA: prima neve a New York, disagi e incidenti

Un’ondata di freddo piuttosto intensa per il periodo ha interessato nelle ultime ore la East Coast americana e l’area di New York, dove è caduta la prima neve della stagione. 

Nella “Grande Mela” sono caduti nella giornata di ieri diversi centimetri di neve (fino a 10-15 centimetri in alcune zone). Tantissime le foto pubblicate sui vari social network con le strade di New York imbiancate da una nevicata non così rara ma abbastanza insolita per essere ancora a metà Novembre. 

Non sono mancati i disagi, con numerosi alberi caduti, strade impraticabili e alcuni ponti chiusi nella metropoli americana. Disagi in molte altre zone degli USA. Dai Grandi Laghi al Maine passando per Pennsylvania, New York, Connecticut, Massachusets, Vermont: in queste aree l’ondata di freddo e neve ha causato molte difficoltà e anche numerosi incidenti stradali (almeno 8 incidenti mortali vengono attribuiti alle condizioni meteo). 

Disagi anche ai trasporti aerei, con oltre 1300 voli cancellati. Tra gli aeroporti piu’ colpiti quello di St. Louis, in Missouri, lo scalo Reagan di Washington, il Newark in New Jersey e La Guardia a New York. Al momento la situazione è in graduale miglioramento. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Venti fortissimi al Nord, in Lombardia: centinaia di interventi, due donne ferite

Iran : alluvione devastante travolge la città di Shiraz [VIDEO]

Brasile : ecco il ciclone Iba, rarissimo sistema tropicale dell’Atlantico meridionale

MODELLO EUROPEO: in marcia verso un episodio di tempo PERTURBATO nei primi giorni di aprile