Meteo : Italia divisa in due, persiste il maltempo al sud – Previsioni 18 novembre 2018

Circolazione instabile al sud, ancora nubi e piogge. Freddo e secco al nord!

Meteo / L’Italia quest’oggi si ritrova divisa in due dopo l’ingresso di una massa d’aria relativamente fredda proveniente dai Balcani, ma di estrazione ancor più continentale, che una volta giunta nel Mediterraneo ha alimentato una bassa pressione tra Canale di Sicilia e mar Ionio. Questa bassa pressione ha arrecato maltempo negli ultimi due giorni sulle regioni del sud e solo localmente al centro Italia, mentre ha lasciato il nord totalmente ai margini.

Anche la giornata di oggi 18 novembre 2018 proseguirà sulla stessa scia : nubi e locali piogge continueranno a coinvolgere il sud, specie Sardegna e Puglia dove non mancherà anche qualche locale temporale. Tempo in graduale miglioramento sulla Sicilia. Nubi anche su Molise, Abruzzo e Marche, meglio esposte alle correnti fredde dai Balcani, ma qui i fenomeni saranno molto blandi e isolati. 
Andrà decisamente meglio sul lato tirrenico e al nord dove, escludendo qualche addensamento sul Piemonte, avremo prevalenza di cieli sereni.

Il clima si presenterà piuttosto freddo al nord, come già dimostrato dalle minime della notte diffusamente comprese tra -1 e 4°C. Nelle ore centrali della giornata la colonnina di mercurio faticherà a superare i 9-10°C nonostante il soleggiamento diffuso. Clima freddo anche al centro-sud, specie laddove persisteranno nubi e piogge : i termometri segneranno temperature tra i 9 e i 14°C.

Una nuova ondata di freddo interesserà l’Italia nei prossimi giorni, tanto a portare addirittura la neve sin verso quote di pianura (ve ne abbiamo parlato meglio QUI).

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Previsioni Meteo : prossima settimana si ripiomba in inverno. Crollo termico e maltempo?

Falla in WordPress: hacker attaccano il famoso CMS per siti web attraverso noto plugin

Meteo Protezione Civile domani: tempo stabile su tutta l’Italia

Flessione termica dalla prossima settimana, poi una svolta piovosa?