Arriva la “cometa di Natale” : la 46P/Wirtanen sarà visibile anche ad occhio nudo

Sono passati 5 anni dal clamoroso “buco nell’acqua” della cometa ISON, la quale si prospettava diventare uno dei più grandi spettacoli astronomici del secolo visto che avrebbe potuto solcare i cieli della Terra proprio durante le festività di Natale. Ecco, tutto questo non si è mai verificato : la cometa ISON purtroppo non riuscì a resistere al calore del Sole e fu vaporizzata totalmente, mandando in fumo i sogni di quanti speravano in un Natale condito da una splendente cometa in cielo.
A distanza di 5 anni però lo spettacolo potrebbe nuovamente riproporsi seppur non con le stesse attese!

Questa volta toccherà alla cometa 46P/Wirtanen, ribattezzata “Cometa di Natale del 2018″ : essa è riuscita a resistere al passaggio ravvicinato col Sole ed ora si dirige verso la Terra. La cometa già ora può essere osservata con un telescopio, ma tra pochi giorni si renderà visibile addirittura ad occhio nudo anche in Italia! Inizialmente sarà bassa sull’orizzonte ma con l’arrivo di dicembre tenderà pian piano a salire sulla volta celeste regalando uno spettacolo astronomico degno di nota.

La cometa di Natale sarà piuttosto piccola rispetto all’ormai defunta ISON : avrà un diametro di circa 1.2 km, ma nonostante ciò sarà comunque osservabile ad occhio nudo dalle campagne o da qualsiasi zona lontana dall’inquinamento luminoso. La stella luminosa raggiungerà il punto più vicino alla Terra il 16 dicembre 2018, quando si ritroverà a soli 11,5 milioni di km dal nostro pianeta, davvero poco in termini astronomici. 

La cometa 46P/Wirtanen darà dunque spettacolo nella seconda decade di dicembre sorgendo verso est in prima serata e restando in cielo per tutte le notti. Sarà visibile ad occhio nudo fino all’inizio di gennaio, ma cosa effettivamente riusciremo ad osservare? Purtroppo non sarà visibile con la classica coda luminosa delle comete perchè essa sarà nascosta, per pura sfortuna, dalla chioma del corpo celeste. Noi riusciremo a scorgere una specie di nebulosa, simile ad un punto molto luminoso e sfocato. Certamente chi sarà provvisto di un telescopio potrà godersi ancor di più lo spettacolo!

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK