Previsioni Meteo : vasta perturbazione la prossima settimana, piogge, vento e neve!

Previsioni meteo / Non c’è un attimo di tregua : dopo i rapidi fronti perturbati del week-end una nuova vasta perturbazione raggiungerà il Mediterraneo nel corso della prossima settimana regalando nuove piogge diffuse, temporali e anche venti forti e nevicate sui rilievi. Questa ennesima perturbazione di questo ultimo dinamico mese d’autunno risulterà particolarmente incisiva per la nostra penisola, specie per le regioni centro-meridionali dove stazionerà per più giorni.

Si tratta di una perturbazione atlantica che si sgancerà dal flusso nord Atlantico per dirigersi all’interno del Mediterraneo dove incontrerà l’ambiente ideale per approfondirsi e dar vita ad un vortice di bassa pressione esteso e molto intenso. Questa depressione, che tra lunedì 26 e mercoledì 28 scorrerà da nord a sud, riuscirà a richiamare verso l’Italia aria più fredda dal centro Europa che determinerà anche un graduale calo delle temperature. 
L’aria fredda (non gelida) coinvolgerà principalmente le regioni del centro-nord, mentre quelle del sud si ritroveranno sotto il “richiamo mite” della depressione e vedranno ancora una volta temperature superiori alla media del periodo.

se non vedi il video, clicca qui >>

NORD SOLO LAMBITO

Le regioni settentrionali vedranno solo un peggioramento del tempo piuttosto blando e rapido nella giornata di lunedì (grossomodo di notte e al mattino), dopodichè il tempo tenderà gradualmente a migliorare con annesso calo delle temperature. La depressione scivolerà rapidamente verso il basso Tirreno, coinvolgendo più direttamente il centro-sud tra martedì 27 e mercoledì 28.

RISCHIO FORTI TEMPORALI

I contrasti termici saranno piuttosto accesi e saranno pertanto possibili piogge estese, intense e persistenti. Non escludiamo anche forti temporali sulle regioni del centro-sud Italia, specie su Lazio, Campania, Calabria, Sicilia e Puglia. Piogge abbondanti attese anche su Molise e Abruzzo.
i venti saranno sostenuti di Bora sul versante adriatico centro-settentrionale e di Ponente/Libeccio sulle regioni tirreniche e il Meridione tra lunedì e martedì. Mercoledì maestrale sostenuto su tutto il centro-sud Italia.


TANTA NEVE IN APPENNINO

Questa forte perturbazione innescherà anche abbondanti nevicate sui nostri rilievi, proprio grazie all’aria fredda che riuscirà a risucchiare verso la nostra penisola. Non sarà aria molto fredda, ma sarà sufficiente per garantire nevicate importanti oltre i 1300/1500 metri di quota sull’Appennino centrale e oltre i 1600/1800 metri di quello meridionale tra Campania e Basilicata. Quota neve più alta all’estremo sud.

Come sarà dicembre? Arriva il primo gelo? Leggi le nostre tendenze >>>
TENDENZA DELL’INVERNO 2018/2019 – LEGGI QUI >>>


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile oggi: instabilità diffusa al centro-sud

Meteo Italia oggi: inizia una lunga e intensa fase di maltempo

Previsioni Meteo : irruzione artica e ciclone nel Mediterraneo, settimana tempestosa in arrivo!

NEVE in arrivo prima e durante la tempesta invernale: ecco dove e quanta ne cadrà!
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni