Asse letale Calabria-Salento : tornado anche nel leccese – Immagini

Stesso copione di appena cinque giorni fa : dopo il crotonese anche il Salento è stato colpito da violenti temporali capaci di generare anche tornado, esattamente come avvenuto il 20 novembre. Vi abbiamo mostrato poc’anzi il violento tornado che si è abbattuto su Crotone causando gravi danni e anche feriti : il fenomeno si è verificato attorno alle 13.30. 
Attorno alle 15.45, invece, la stessa tipologia di fenomeno è stata osservata nel Salento meridionale, sul settore più meridionale del leccese : sicuramente non è una casualità, bensì un chiaro “disegno” della natura che spesso tende a ripercorrere. 

Il tornado salentino si è sviluppato nella zona di Patù, San Gregorio, Tricase e Gagliano, nel leccese meridionale, dove ha allarmato diverse persone date le notevoli dimensioni raggiunte dal cono tornadico. Ci sono alcuni danni ma non si registrano feriti o vittime. 

Il tornado sviluppatosi nel leccese non è lo stesso che ha colpito Crotone, tuttavia appartengono allo stesso temporale : esso si è sviluppato sulla Calabria centrale in seno alle umide, miti e forti correnti di scirocco che sono andate letteralmente a sbattere su una massa d’aria nettamente più fresca proveniente da ovest. Le forti correnti innescate dallo scirocco hanno sollecitato un notevole “wind shear”, ovvero vi è stata una forte accelerazione delle correnti d’aria con l’aumentare della quota con un contemporaneo cambio di direzione del vento (partendo da sud-est al suolo sino ad arrivare a sud-ovest in alta quota). Il moto rotatorio determinato dalle forti correnti di scirocco ha permesso ai temporali di divenire molto violenti e capaci di generare trombe d’aria ( o tornado). La morfologia ha fatto il resto e le pianure crotonesi e leccesi hanno permesso la formazione definitiva dei fenomeni vorticosi.

Tornado visto da Tricase (LE) :

Il temporale che ha colpito il crotonese, con annesso tornado, si è poi diretto verso il Salento attraversando lo Ionio, grazie ai venti predominanti alle altissime quote da sud-ovest : appena è giunto sul Salento si è sviluppato un nuovo tornado nel leccese date le condizioni di partenza identiche a quelle presenti in Calabria. La dinamica è stata la stessa del 20 novembre (VEDI QUI).



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


L’arcobaleno perfetto e circolare : video mozzafiato

Meteo Protezione Civile domani: tempo generalmente stabile, ma con peggioramento serale

Incendio stabilimento rifiuti a Roma: forte odore acre fino al centro della capitale. “CHIUDERE LE FINESTRE”.

MODELLO EUROPEO: toccata e fuga del FREDDO al nord, rialzo termico dal prossimo weekend
PREVISIONI METEO: l’aria fredda raggiunge l’Italia ma dal prossimo weekend…