Bianco risveglio a L’Aquila, neve fino a quote basse al centro-nord!

Come ampiamente previsto l’arrivo di una perturbazione di origine atlantica sta determinando piogge e nevicate anche a quote relativamente basse grazie alla presenza di un modesto strato d’aria fredda nei bassi strati, formatosi nel corso degli ultimi giorni dopo l’arrivo di aria fredda dai Balcani. In particolare le nevicate hanno raggiunto quote di collina su Toscana, Abruzzo, Umbria e Marche, mentre localmente si stanno manifestando sino in pianura su Emilia Romagna e Veneto.

La neve ha raggiunto L’Aquila nel corso della notte ed il risveglio è decisamente suggestivo, con la città imbiancata per la prima volta in questo inverno (video di Daniele Tonori) :

Dove nevicherà nelle prossime ore? La neve scenderà oltre i 600 metri di altezza sul centro Italia, segnatamente tra Abruzzo, Umbria, Marche e Toscana. In Appennino, all’interno delle vallate, i fiocchi potrebbero spingersi più in basso. Nevicate fin sui 100-200 metri di altezza in Emilia Romagna, specie tra bolognese, modenese e reggiano dove resisterà maggiormente l’aria fredda nei bassi strati. Quota neve in lieve aumento in Veneto dove nel corso della mattina si porterà oltre i 300 metri di altitudine. Fiocchi sporadici potranno interessare anche Trentino Alto Adige, Friuli e Liguria, ma solo in collina.

Video con le previsioni per oggi a cura di Raffaele Laricchia :

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK