Terremoto Sicilia : nuova modesta scossa su Gangi, avvertita tra Cefalù ed Enna

Una scossa di terremoto di moderata entità è stata ben avvertita nel corso della notte di oggi 13 dicembre 2018, esattamente alle 05.14, sulla Sicilia settentrionale nel palermitano. Già ieri sera alle 21.50 era stata registrata e avvertita una scossa di magnitudo 3.0 sulla scala richter, di cui vi abbiamo parlato qui.

La nuova scossa, avvenuta alle 05.14, ha raggiunto la magnitudo 3.5 sulla scala richter con ipocentro localizzato a 8 km di profondità. Epicentro individuato sempre su Gangi (PA), come nel caso della precedente scossa. Questo nuovo episodio sismico è stato avvertito su un raggio ben più ampio, tra le province di Palermo, Caltanissetta ed Enna. Numerose le segnalazioni arrivate da Gangi, Nicosia, Enna e Cefalù, ma anche da Caltanissetta, Castelbuono e Leonforte. Il sisma è stato percepito con tremori e boati per alcuni istanti, senza alcun danno a cose o persone.

Alle 05.43 è stata registrata una terza scossa di entità più debole : magnitudo 2.7 sulla scala richter a 10 km di profondità (sempre con epicentro su Gangi).

Ecco i centri abitati nel raggio di 20 km :

Comune Prov Dist Pop CumPop
Gangi PA 1 6811 6811
Petralia Soprana PA 8 3360 10171
Geraci Siculo PA 8 1945 12116
Petralia Sottana PA 10 2821 14937
Bompietro PA 10 1401 16338
Blufi PA 12 1029 17367
San Mauro Castelverde PA 13 1701 19068
Alimena PA 14 2032 21100
Castellana Sicula PA 14 3411 24511
Sperlinga EN 14 805 25316
Castel di Lucio ME 14 1294 26610
Polizzi Generosa PA 18 3407 30017
Castelbuono PA 18 8943 38960
Nicosia EN 18 13899 52859
Resuttano CL 20 2038 54897

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Ultim’ora: nave da crociera in avaria nelle acque norvegesi, a bordo 1.300 persone

Pacifico: l’isola di plastica è 16 volte più grande del previsto e continua a crescere

Polo nord : l’artico raggiunge la massima estensione invernale. Estensione però sotto la media

ANALISI MODELLI: occhi puntati sul RAFFREDDAMENTO della prossima settimana

Sabato 23 marzo 2019: oggi festeggiamo la Giornata Mondiale della Meteorologia