Wirtaten, mai così vicina alla Terra stanotte : cometa di Natale visibile anche a occhio nudo!

Ve ne parlammo a Novembre in questo articolo e a distanza di un mese possiamo confermare che non ci sono stati intoppi lungo il tragitto della luminosa cometa 46P Wirtaten. Il corpo celeste, soprannominato per l’occasione “cometa di Natale” solcherà i cieli della Terra nel corso dei prossimi giorni, proprio in corrispondenza delle festività natalizie. 

La Wirtaten raggiungerà il punto di massima vicinanza con la Terra, proprio nella prossima notte, tra 16 e 17 dicembre, e sarà proprio quello il momento migliore per poter osservare la splendida cometa di Natale. Allo stesso tempo si troverà alla giusta distanza tra la Terra e il Sole (responsabile della luminosità della cometa). Essa è visibile nei pressi delle Pleiadi, in direzione Sud/sud-est addirittura ad occhio nudo, ma per questo sarà necessario dirigersi lontano dalle luci delle città. 
Sarà visibile come una stella splendente, mentre per scorgere qualche dettaglio in più come il suo colore vivace e la poco marcata scia luminosa bisognerà utilizzare un telescopio o un binocolo professionale. 

La cometa Wirtaten possiamo paragonarla ad una piccola montagna spaziale visto che possiede un diametro di 1,2 km e sarà distante dalla Terra, nel suo punto di massima vicinanza, ben 11,5 milioni di km : nonostante ciò sarà comunque visibile in determinate circostanze ad occhio nudo. Grazie alle esplosioni di gas che si stanno verificando sulla superficie della cometa, innescate dal calore del Sole, il corpo celeste sta per raggiungere la magnitudine 5, valore che rende gloria all’appellativo di “cometa di Natale”.

METEO NON FAVOREVOLE…


Le condizioni del tempo potrebbero creare qualche grattacapo durante la visione della cometa di Natale. In particolare al centro-sud sta giungendo una perturbazione di origine atlantica piuttosto compatta e molto vasta che sta già coprendo i cieli (e causerà nevicate anche in pianura). Le uniche regioni che potranno assistere all’evento saranno quelle del sud dove tra stasera e le ore notturne i cieli dovrebbero mantenersi sereni o poco nuvolosi.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 20 gennaio 2019 (ultimi terremoti, orario)

Forte terremoto in Cile nella notte: due vittime

Ci siamo: prossima notte con l’eclissi di luna totale! INFO E PREVISIONI METEO

Le previsioni della PROTEZIONE CIVILE per LUNEDI 21 GENNAIO
Mercoledi 23 gennaio: NEVE al NORD?