Nuova perturbazione in arrivo: neve al Nord Mercoledì 19

Perturbazione atlantica su cuscino freddo: maltempo e neve fino a bassa quota Mercoledì al Nord-Ovest

Un nuovo peggioramento avrà luogo domani sull’Italia a cominciare dalle regioni nord-occidentali, per merito di una perturbazione di origine atlantica. 

Il freddo accumulato in questi giorni, responsabile del cosiddetto “cuscino padano”, giocherà un ruolo fondamentale per la caduta della neve fino a quote basse sulle regioni del Nord. Dopo le nevicate di Domenica che hanno interessato principalmente l’Emilia Romagna fino in pianura e il centro Italia a quote collinari, sarà la volta del Nord-Ovest. 

La perturbazione in arrivo domani apporterà infatti precipitazioni diffuse fra Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, in estensione alla Lombardia. Le temperature rigide nei bassi strati atmosferici favoriranno nevicate fino in pianura o a quote prossime al piano fra Piemonte e Lombardia occidentale

I fiocchi bianchi potranno interessare anche le città di Torino e Milano, in particolare il capoluogo piemonte a partire dal pomeriggio-sera di Mercoledì, dove ci attendiamo al più qualche centimetro di neve (più probabile neve mista a pioggia su Milano). Nevicate anche abbondanti interesseranno invece i settori alpini ed in generale il basso Piemonte, con Cuneo che potrà accumulare anche 5-10 centimetri di neve. 

Sulla Liguria invece la neve cadrà a quote collinari e montuose. La perturbazione si estenderà entro la notte anche al Nord-Est e al Centro, con piogge in pianura e nevicate in montagna. 

Seguite tutti gli aggiornamenti su InMeteo.net



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 20 gennaio 2019 (ultimi terremoti, orario)

Forte terremoto in Cile nella notte: due vittime

Ci siamo: prossima notte con l’eclissi di luna totale! INFO E PREVISIONI METEO

Le previsioni della PROTEZIONE CIVILE per LUNEDI 21 GENNAIO
Mercoledi 23 gennaio: NEVE al NORD?