Meteo Natale: irruzione artica, calo termico e freddi venti settentrionali

Meteo Natale – Mancano ormai pochi giorni alle festività di Natale 2018 e l’attenzione verso le condizioni meteorologiche che si avranno durante le feste è aumentata notevolmente.

Dagli ultimi aggiornamenti modellistici si sta consolidando la possibilità di assistere ad una nuova irruzione di aria di origine artica sui nostri territori. Nello specifico, la saccatura artica scivolerà con il suo nucleo più intenso sull’Est Europa ma riuscirà comunque a lambire le regioni adriatiche apportando proprio per la giornata del 25 Dicembre un peggioramento delle condizioni atmosferiche. Tale peggioramento apporterà: fredda ventilazione settentrionale, un sensibile calo termico, piogge e nevicate sui monti delle regioni adriatiche. Tempo generalmente più stabile ma fresco al Nord Ovest e lungo le regioni tirreniche. Le regioni maggiormente interessate da questo peggioramento saranno: Marche, Abruzzo, Puglia e Calabria.

Le condizioni meteorologiche tenderanno a migliorare già a partire dalla giornata di Santo Stefano, tuttavia la temperature potrebbero scendere ulteriormente. Maggiori informazioni verranno pubblicate nel corso dei prossimi aggiornamenti.



Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK