Etna : prosegue l’eruzione. Nuova intensa scossa di terremoto in serata – 24 dicembre 2018

Prosegue senza sosta l’eruzione dell’Etna iniziata questa mattina, in questa insolita vigilia di Natale. Ceneri, lapilli e fontane di lava stanno interessando le aree sommitali del vulcano siciliano e in parte anche le aree orientali del catanese dove non mancano i disagi : in particolare tra Giarre, Riposto e Zafferana Etnea sono precipitati numerosi lapilli che hanno causato qualche lieve danno ed inoltre le vaste nubi di cenere si stanno depositando al suolo. 
Tuttavia c’è un elemento in risalto è che sta caratterizzando fortemente questa improvvisa eruzione dell’Etna : parliamo dell’attività sismica. Sono centinaia le scosse di terremoto registrate nel corso della giornata odierna, molte delle quali superiori alla magnitudo 3.0 e addirittura in tre circostanze superiori alla magnitudo 4.0.

Dopo l’intensa scossa del tardo pomeriggio, è stata registrata una nuova scossa alle 20.26 che, stando ai dati giunti dall’INGV, ha raggiunto la magnitudo 4.0 sulla scala richter. Epicentro individuato sul versante meridionale dell’Etna, nella zona del rifugio Giovanni Sapienza. 
Questa nuova scossa di terremoto è stata nettamente avvertita in tutta la provincia di Catania e parte di quella di Enna. Paura anche a Catania città dove si percepiscono distintamente i tremori e i boati delle scosse superiori alla magnitudo 3.0. 
Non ci sono danni a cose o persone. Il sisma è stato avvertito soprattutto nei centri abitati vicini all’epicentro come Ragalna, Biancavilla, Nicolosi, Santa Maria di Licodia, Belpasso, Adrano e Pedara.

 

Ecco i centri abitati nel raggio di 20 km :

Comune Prov Dist Pop CumPop
Ragalna CT 7 3924 3924
Biancavilla CT 10 24007 27931
Nicolosi CT 10 7463 35394
Santa Maria di Licodia CT 10 7641 43035
Belpasso CT 11 28108 71143
Pedara CT 12 14102 85245
Adrano CT 12 36122 121367
Zafferana Etnea CT 12 9517 130884
Trecastagni CT 13 10910 141794
Paternò CT 13 48228 190022
Camporotondo Etneo CT 14 5023 195045
San Pietro Clarenza CT 14 7743 202788
Milo CT 14 1087 203875
Viagrande CT 14 8563 212438
Mascalucia CT 15 31958 244396
Santa Venerina CT 15 8592 252988
Tremestieri Etneo CT 16 20589 273577
Aci Bonaccorsi CT 16 3524 277101
Bronte CT 16 19172 296273
Gravina di Catania CT 17 25838 322111
San Giovanni la Punta CT 17 23060 345171
Aci Sant’Antonio CT 17 17984 363155
Sant’Alfio CT 17 1582 364737
Sant’Agata li Battiati CT 18 9479 374216
Maletto CT 18 3920 378136
Aci Catena CT 18 29851 407987
Valverde CT 19 7840 415827
San Gregorio di Catania CT 19 11966 427793
Misterbianco CT 19 49410 477203
Motta Sant’Anastasia CT 19 12116 489319
Acireale CT 20 52622 541941

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Pacifico: l’isola di plastica è 16 volte più grande del previsto e continua a crescere

Polo nord : l’artico raggiunge la massima estensione invernale. Estensione però sotto la media

Australia : ciclone tropicale Veronica ormai ad un passo. Allerta massima su Port Hedland

Il TEMPO della settimana 25-31 marzo: IRRUZIONE FREDDA in vista!