Terremoto in Sicilia : 11 feriti e numerosi danni. Si apre la terra tra Acireale e Zafferana

Continuano ad arrivare immagini impressionanti dalla Sicilia, a seguito del forte terremoto avvenuto stanotte alle 03.19. Il sisma ha colpito precisamente le pendici dell’Etna, tra Zafferana Etnea, Acireale, Viagrande, Trecastagni e Aci Bonaccorsi. Dopo nuovi calcoli fatti dall’INGV la magnitudo del sisma è stata leggermente aumentata ed è stata pubblicata la magnitudo momento (Mw) di 4.9 sulla scala richter (la magnitudo locale era di 4.8). Confermato l’ipocentro a soli 1200 metri di profondità.

Il sisma ha causato numerosi danni come vi abbiamo mostrato qui e stando agli ultimi aggiornamenti sono 11 le persone rimaste ferite, fortunatamente non in maniera grave. I danni sono davvero ingenti : centinaia di abitazioni hanno subito danni importanti come lesioni vistose, parziali crolli e squarci vistosi. Alcune famiglie di Zafferana Etnea, specie nella frazione di Fleri, si ritengono letteralmente “miracolate”.

Il terremoto è risultato così potente a causa dell’ipocentro estremamente superficiale : lo scuotimento è stato tale da generare un’intensa energia in superficie, addirittura in grado di far collare edifici grazie a movimenti vistosamente sussultori duranti oltre 30-40 secondi. Inoltre sono ben evidenti anche grosse crepe nel terreno tra Acireale e Zafferana Etnea, specie tra le frazioni di Pennisi e Fleri. Spaccature vistose nel terreno anche nelle campagne di Trecastagni.

ANCORA SCOSSE IN ATTO

Non si placa la sequenza sismica sull’Etna e alle sue pendici orientali. Una nuova scossa moderata è stata avvertita nel pomeriggio, alle 14.14. Il sisma ha raggiunto la magnitudo 3.0 sulla scala richter e ha avuto epicentro nella zona di Sant’Alfio.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Previsioni Meteo : prossima settimana si ripiomba in inverno. Crollo termico e maltempo?

Falla in WordPress: hacker attaccano il famoso CMS per siti web attraverso noto plugin

Meteo Protezione Civile domani: tempo stabile su tutta l’Italia

Flessione termica dalla prossima settimana, poi una svolta piovosa?