Meteo Capodanno: lisciata artica, freddo con possibili deboli piogge

Meteo Capodanno – Passato il Natale, l’attenzione si focalizza sul meteo di Capodanno, ovvero per la giornata e la nottata del 31 Dicembre 2018. Vediamo cosa aspettarci.

Secondo gli ultimi aggiornamenti modellistici, accompagnati ancora da un moderato grado di incertezza, si nota la discesa di una saccatura di aria fredda di origine artica sull’Est Europa e sui Balcani. Questa interesserà solo marginalmente l’Italia e in particolare le regioni adriatiche e il Sud. Di conseguenza, le temperature tenderanno a scendere sensibilmente su tutta la penisola, ma sarà lungo le regioni del medio e basso adriatico e del Sud Italia che saranno possibili deboli e isolati rovesci e locali piogge. Ma si tratterà di fenomeni a macchia di leopardo e di debole intensità. Non si escludono deboli nevicate lungo l’Appennino centro meridionale.

Dati i cieli sereni e le basse temperature in quota, non si escludono forti inversioni termiche al Nord Italia e in particolar modo in Pianura Padana. Maggiori dettagli e aggiornamenti verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti.

 

Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK