Ultim’ora: attentato in Egitto, esplosione colpisce bus turistico vicino le Piramidi di Giza

Drammatiche notizie arrivano dall’Egitto, dove poche ore fa è stato compiuto un attentato terroristico in un’area turistica.

Un’esplosione ha colpito un’autobus pieno di turisti nei pressi delle Piramidi. Secondo le ultime informazioni, hanno perso la vita due persone (originarie del Vietnam), mentre almeno 12 persone sarebbero rimaste feriti. Lo riferisce il ministero dell’Interno egiziano. 

Il governo precisa che a bordo del bus viaggiavano 14 turisti, tutti vietnamiti, e i feriti sono 10 turisti e due egiziani, cioè conducente del bus e il rappresentante della società turistica. I servizi di sicurezza, riferisce Al Ahram, si sono immediatamente recati sul luogo dell’esplosione per le indagini. A esplodere è stato un ordigno improvvisato, che si trovava sul bordo della strada ed è stato fatto esplodere al passaggio del bus.

L’ordigno si trovava vicino a un muro lungo Mariyutiya Street, nel quartiere di Haram, vicino alle piramidi di Giza al Cairo. L’esplosione è avvenuta intorno alle 18.15 ora locale, le 17.45 in Italia.

 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK