Meteo: domani notte goccia gelida in quota, possibili temporali nevosi

Meteo – Proprio in queste ore si stanno manifestando i primi fenomeni di instabilità legati all’irruzione di aria fredda-gelida di matrice artica continentale. Tuttavia il momento più significativo di questo peggioramento ci sarà domani notte.

I principali modelli matematici risultano ormai concordi nel mostrare il passaggio alla quota di 500 hPa di un nucleo gelido per la nottata di domani. Tale nucleo presenterà valori termici fino a -38/-40°C, che sono valori non facile da incontrare alle nostre latitudini. Questo interesserà principalmente l’Abruzzo, il Molise e in particolar modo la Puglia. Il passaggio di tale nucleo gelido in quota risulta interessante dal punto di vista previsionale in quanto, complici i contrasti termici tra suolo (in particolar modo la superfice marina dell’Adriatico) e la quota sarà facilmente possibile la formazione di temporali. Date le temperature particolarmente rigide previste si tratterà molto probabilmente di temporali nevosi. Tale ipotesi è supportata anche da elevati valori dei principali indici temporaleschi (Cape, K index e Lifted index ).

Prevedere con esattezza dove colpiranno i nuclei temporaleschi che si verranno a formare è attualmente impossibile. Ma possiamo indicare le coste di Abruzzo, Molise e Puglia come le favorite. Maggiori informazioni verranno pubblicate nel corso dei prossimi aggiornamenti.

 

Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK