Gelo neve e disagi nel Mediterraneo orientale : colpite Siria e Libano

Le correnti fredde artiche stanno interessando da giorni non solo il Mediterraneo centrale, segnatamente il centro-sud e i Balcani, ma anche i settori più orientali che bagnano Paesi come Libano e Siria. La perturbazione che pochi giorni prima dell’Epifania aveva interessato l’Italia apportando neve fino in pianura, si è successivamente diretta sul Mediterraneo orientale colpendo in più giorni Paesi come Grecia, Turchia, Ucraina, Libano e Siria.

Tra 7 e 8 gennaio vere e proprie tempeste di neve si sono abbattute sin verso le basse quote della Siria, con accumuli localmente superiori ai 10-15 cm oltre i 300/400 metri di quota, tenendo presente che si tratta di latitudini addirittura inferiori alla Sicilia. Nel video sottostante vi mostriamo i disagi scatenati dal gelo e dalla neve in Libano. ( se non vedi clicca qui).

Ecco la tempesta di neve avvenuta vicino Damasco :

❄️ #MondoNeve🇸🇾#Siria – Impressionanti i blizzard che stanno colpendo la regione siriana. Qui siamo nei dintorni di #Damasco dove si registrano accumuli di 1 metro di neve.© Arab Storms

Pubblicato da MeteOne Italia su Mercoledì 9 gennaio 2019

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Meteo Protezione Civile domani: instabilità al Sud, temporali sulla Sicilia

Festa in Puglia per la donna più longeva d’Italia: compie 116 anni Maria Giuseppa Robucci

Intensa scossa di terremoto in Francia: paura a Bordeaux