Terremoto al Nord-Est: Ravenna, Ferrara, Forlì, Rimini, Bologna le città dove si è sentito più forte

Una scossa di terremoto piuttosto intensa si è verificata alle ore 00.03 di oggi 15 Gennaio al Nord Italia. 

La scossa, magnitudo 4.6 secondo i dati ufficiali dell’INGV, come vi abbiamo illustrato in questo articolo, ha colpito in particolar modo il Nord-Est, in quanto l’epicentro si è verificato proprio sulla costa romagnola e precisamente a una decina di chilometri da Ravenna, sul litorale nei pressi di Lido di Dante. Ipocentro individuato a 25 km di profondità.

Il terremoto è stato avvertito da milioni di persone, fra Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria. L’area maggiormente interessata, dove il terremoto è stato percepito in maniera più forte, è sicuramente l’area della Romagna.  

 

Paura in diverse città: a Ravenna, Ferrara, Forlì, Cesena, Rimini, Bologna, alcune delle città più grandi e prossime all’epicentro, la scossa si è avvertita distintamente. Soprattutto nel ravennate molte persone sono state svegliate dalla scossa e si sono precipitate in strada. 
Alle 00.29 è stata registrata una scossa di magnitudo 3.0 tra Ravenna e Cervia, avvertita nell’area epicentrale in maniera moderata.

Al momento non vengono segnalati danni a cose o persone ma nelle prossime ore potremo fornirvi maggiori dettagli a riguardo. 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Siccità estrema al nord : si svuota il Lago Maggiore. Po in secca

Frasi e aforismi per la Festa del Papà: trova il pensiero più bello per fare gli auguri

Emirati Arabi : un “buco” nelle nubi, video della “Hole Punch Cloud”

Calo delle temperature al nord, instabilità residua al sud, poi l’anticiclone