Forte terremoto in Cile nella notte: due vittime

Un violento terremoto ha colpito nella notte il Cile. Una scossa sismica di magnitudo 6.7 si è verificata, alle 2.32 ora italiana, in mare davanti alla costa settentrionale del paese. L’epicentro è stato localizzato esattamente a 15 chilometri dalla città portuale di Coquimbo. Ipocentro a una profondità di 53 chilometri.

Il terremoto è stato avvertito fortemente nella capitale Santiago. Tremore giunto anche in buona parte dell’Argentina. 

In seguito alla scossa non sono stati registrati danni gravi, se non leggere lesioni e crepe a edifici. Inoltre non è stato emesso un avviso di tsunami. Tuttavia fonti locali hanno reso noto che alcune vie di comunicazione sono rimaste bloccate da frane. In alcuni centri abitati, come la stessa Coquimbo, i media hanno segnalato la fuga precipitosa della popolazione che si è riversata nelle strade nel timore di nuove repliche, che vi sono state ma di minore magnitudo.

Due persone hanno perso la vita per infarto: un uomo di 70 anni a Coquimbo ed una donna di età avanzata che è morta per la stessa causa a La Serena. 

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK