Un’altra galassia si schianterà con la Via Lattea tra 2 miliardi di anni : sarà un impatto catastrofico

Il grande scontro tra la Via Lattea e la Grande Nube di Magellano, una galassia nana situata a non molta distanza dalla nostra, pare aver “anticipato” i tempi sulla tabella di marcia. Secondo gli scienziati britannici dell’Istituto di Cosmologia Computazionale dell’Università di Durham i calcoli sono abbastanza chiari : lo scontro tra la due galassie, già previsto in precedenti pubblicazioni scientifiche, anticiperà i tempi e avverrà tra circa 2 miliardi di anni. Lo scontro sarà terrificante e quel che rimarrà della Terra sarà totalmente spazzato via assieme all’intero sistema Solare. Dunque la nostra stella e i suoi pianeti potrebbero cessare di esistere ben prima della loro “morte naturale”.

Stando a quanto dichiarato dall’Università di Durham lo scontro tra la Via Lattea e la Nube di Magellano causerà un aumento vertiginoso della massa del grande buco nero situato al centro della nostra galassia : si tratta di Sagittarius *A, il famoso buco nero supermassiccio attorno al quale si è sviluppata tutta la spirale della Via Lattea. Con l’aumento vertiginoso della sua massa (addirittura di 10 volte), numerosi sistemi solari situati attorno ad esso saranno totalmente divorati e tantissimi altri ammassi planetari potrebbero subire pesanti ripercussioni.
L’impatto con la Grande Nube di Magellano, inoltre, potrebbe spazzare via il nostro Sistema Solare e proiettarlo verso lo spazio ignoto.

LA GALASSIA NANA…

La Grande Nube di Magellano possiede un diametro di 14mila anni luce ed è la quarta, per dimensioni, del Gruppo Locale dopo Andromeda, la Via Lattea e la Galassia del Triangolo. Essa si muove attorno alla nostra galassia e diventa sempre più preda della sua attrazione gravitazionale complice la sua costante perdita di energia che ne rallenta i movimenti. La galassia nana, attualmente distante 163mila anni luce, verrà gradualmente attratta e infine fagocitata dalla Via Lattea, dando vita ad un impatto catastrofico. 

E NON É TUTTO…


Entro 2,5 miliardi di anni la Via Lattea si scontrerà anche con la galassia di Andromeda con effetti astronomici spaventosi quasi impossibili da immaginare. Insomma il lontano futuro del nostro pianeta pare ormai scritto e potrebbe essere pressocchè impossibile fuggire nel caso in cui ci saranno ancora forme di vita.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : domina l’alta pressione, oggi tra Sole, nebbie e nubi basse…ma ci sono delle novità!

Meteo Protezione Civile domani: ancora tempo stabile ma con nebbie diffuse al Nord

Etna: spettacolare nube di cenere con la luna piena sullo sfondo. Ci sono pero forti disagi.

MODELLO EUROPEO: raffreddamento confermato nell’ultimo weekend di febbraio
La superluna di neve: immagini spettacolari