Maltempo : perturbazione al centro-sud, nevica a quote basse [METEO]

Come ampiamente preannunciato nelle scorse ore (in particolare in questo articolo) una perturbazione atlantica carica di aria fredda alle alte quote sta interessando la nostra penisola e segnatamente il centro-sud dove sta apportando piogge, qualche temporale e anche nevicate. 

I fenomeni nevosi più abbondanti li ritroviamo in Appennino tra Marche, Umbria e Abruzzo dove si registrano accumuli localmente superiori ai 30 cm oltre i 900/1000 metri (caduti nelle ultime 12 ore), ma i fiocchi bianchi sono scesi sin verso la bassa collina e localmente sulle coste. La neve infatti è giunta in città come Rimini, Viterbo e Urbino, imbiancate nelle ultime ore. Nevica intensamente anche a L’Aquila dove sono già caduti circa 15 cm di neve. 
Più in basso, ovvero sotto i 300 metri di quota su gran parte del centro Italia, troviamo piogge e temperature tra i 3 e i 6°C, come ben previsto. ///CONSULTA LE IMMAGINI IN DIRETTA DAL SATELLITE///

Nelle prossime ore (tra pomeriggio e sera) ci sarà un ulteriore calo termico che favorirà l’ulteriore calo della quota neve su Marche, Toscana, Umbria e Lazio dove si porterà sui 200 metri di altitudine. Neve oltre i 300/400 metri su Abruzzo, oltre i 500m su Sardegna e Molise, oltre i 900/1000 m sul resto del sud mentre in Emilia Romagna locali fioccate proseguiranno sino in pianura. 
Altre piogge e rovesci giungeranno nel pomeriggio e in serata in Puglia, Calabria tirrenica, Campania, Basilicata. Instabilità sparsa sulla Sardegna. Più stabile e soleggiato su gran parte del nord e anche in Sicilia dove avremo solo qualche isolato fenomeno sulle coste settentrionali!

VENTI IN RINFORZO 

Col passaggio del minimo di bassa pressione sul centro-sud, stiamo assistendo ad un repentino rinforzo dei venti : le raffiche dai quadranti occidentali e sud-occidentali raggiungeranno i 50-60 km/h sulle regioni centro-meridionali, specie sui litorali tirrenici dove ci aspettiamo anche mari molto mossi.
Nel corso della sera fenomeni più deboli e isolati un po’ ovunque, in attesa della nuova forte perturbazione artica che giungerà domani, di cui ve ne parleremo nel prossimo aggiornamento.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Sicilia : scossa di terremoto in serata avvertita alle pendici dell’Etna – dati INGV-EMSC

Brusco peggioramento con temporali, grandinate e venti forti domani: il bollettino della Protezione Civile

Allerta meteo Aeronautica Militare: venti settentrionali di burrasca in arrivo, le zone colpite

CALO TERMICO in arrivo la prossima settimana, ancora poca pioggia al nord