Maltempo, depressione nel mar Tirreno : forti nevicate fino in collina su Sicilia e Sardegna

Un vasto vortice ciclonico sviluppatosi nel mar Tirreno, con pressione sprofondata sin sotto i 980hpa, sta coinvolgendo gran pare del centro-sud ed in particolar modo i settori tirrenici del Meridione. La depressione, con nubi disposte lungo un’evidente spirale ciclonica, sta causando venti forti sulle Isole, piogge, temporali e anche nevicate abbondanti. Forte maltempo anche su Calabria e Basilicata. Nel video in alto potete osservare Macomer, a circa 500 metri in Sardegna.

Grazie al flusso freddo artico alle alte quote stiamo osservando nevicate intense e persistenti sia sulla Sardegna che sulla Sicilia : i forti fenomeni riescono a riversare aria fredda verso il suolo e pertanto stanno facendo crollare la quota neve sin verso i 500-600 metri di quota in Sicilia e addirittura sin verso i 300/400 metri in Sardegna. 
In Sardegna neve soprattutto nel nuorese e gran parte dei settori orientali dell’isola sino in bassa collina, mentre in Sicilia le zone più colpite sono le montagne di Palermo, i monti Sicani e le Madonie, dove nevica sin verso i 500/700 metri di altitudine. 
Video da San Martino delle Scale (Palermo) a circa 550 m s.l.m :

#weathersicily | Nevica a San Martino delle Scale, #Palermo. Quota 550 m. Video di Gianluca Leonardo per www.weathersicily.it

Pubblicato da Weather Sicily su Giovedì 24 gennaio 2019

Nelle prossime ore avremo anche nevicate e piogge residue in Sardegna (dove giungeranno venti impetuosi di maestrale) mentre in Sicilia avremo ancora instabilità diffusa fino a domani specie sulle aree centro-settentrionali. 

 

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Sicilia : scossa di terremoto in serata avvertita alle pendici dell’Etna – dati INGV-EMSC

Brusco peggioramento con temporali, grandinate e venti forti domani: il bollettino della Protezione Civile

Allerta meteo Aeronautica Militare: venti settentrionali di burrasca in arrivo, le zone colpite

CALO TERMICO in arrivo la prossima settimana, ancora poca pioggia al nord