Diretta : l’alito nord africano sulla Sicilia. Temperatura fino a 25°C a Palermo!

Gli impetuosi venti di ostro e scirocco che stanno sferzando le regioni del sud Italia trovano la loro origine sul nord Africa, da dove sta risalendo aria molto mite per il periodo e che si sta facendo sentire su tutta Italia. L’arrivo di queste masse d’aria molto miti stanno causando lo scioglimento della neve su gran parte dell’Appennino e anche al nord nevica solo oltre i 1000 metri di altitudine.

La Sicilia è una delle regioni maggiormente colpite da questa ondata di caldo fuori stagione, sebbene collegata ad un sistema di maltempo e non all’alta pressione. L’alito mite nord africano sta sferzando gran parte dell’isola siciliana dove si registrano temperature diffusamente superiori ai 17-18°C : la situazione più estrema la troviamo sui litorali settentrionali, tra palermitano e messinese, dove i venti provenienti da sud sono costretti a superare i rilievi per poi gettarsi sulle coste, riscaldandosi per via della perdita di umidità. Insomma parliamo dei classici venti di favonio che in questo caso stanno causando temperature addirittura superiori ai 22-23°C.

Notevole la temperatura registrata alle 12.10 su Palermo : ben 25°C nella zona di Resuttana, mentre in pieno centro si registrano 23°C. Anche la località di Lascari ha raggiunto i 25°C, ponendosi come la località più calda di tutta l’Europa quest’oggi. Clima mite anche nel messinese (tra 20 e 23°C), sul catanese (fino a 20°C) e tutto il resto della Sicilia dove i termometri oscillano tra i 17 e i 20°C.

La situazione tenderà a tornare pian piano alla normalità nelle prossime ore e soprattutto da domani, quando la temperatura scenderà su tutta la Sicilia, così come su tutto il resto d’Italia, di almeno 8-10°C.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK