Gelo straordinario negli USA : 26 vittime per ipotermia, migliaia gli incidenti

Sta tornando il bel tempo sul nord America e soprattutto stanno salendo le temperature dopo la spaventosa ondata di gelo che, tra mercoledì e venerdì, ha letteralmente congelato buona parte degli Stati Uniti centro-orientali e il Canada. 

La colonnina di mercurio è riuscita a scendere sin verso i -40°C e a tratti anche sui -50°C su Quebec, Illinois, Ontario, Michigan e Wisconsin, mentre sulla east coast, New York compresa, i termometri si sono portati sin sotto i -20/-25°C. Temperature davvero spaventose e glaciali soprattutto per gli Stati centrali dove intere città sono state letteralmente congelate e si faceva fatica persino ad uscire di casa. Decine di migliaia gli incidenti stradali a causa del ghiaccio, innumerevoli i danni causati dal gelo (specie alle tubature). Due giorni fa vi mostrammo l’incredibile scenario glaciale in cui si trovava Chicago.

Purtroppo a causa del gelo estremo sono morte 26 persone, quasi tutte per ipotermia. Ora la situazione sta tornando alla normalità e le temperature potranno addirittura portarsi sopra lo zero.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK