Valanga Courmayeur: identificate le quattro vittime

E’ stato recuperato nella giornata di ieri anche il quarto uomo disperso, che era stato travolto da una valanga nell’area di Courmayeur, insieme ad altri tre freerider. 

Sono dunque quattro le vittime della slavina, staccatasi Domenica nel Canale degli Spagnoli, una delle diverse discese di fuoripista che si possono intraprendere dalla cima dello Youla, a Courmayeur. Si tratta del 43enne britannico con passaporto svizzero Matthew Ziegler e della 39enne nata in Nuova Zelanda Katherine Clarke (entrambi residenti a Londra), nonché del 36enne francese Nicolas Bruno Vergez e del 38enne polacco Wespazjan Wisla (che vivevano a Chamonix).

Pur non sciando assieme, le due coppie si sono trovate nello stesso posto in cui l’enorme distacco si è verificato. I loro corpi sono stati trascinati vicino al torrente in fondo al canalone e per localizzarli è risultato fondamentale l’Artva, di cui tutti erano dotati. Alcuni avevano anche uno zaino “airbag”, che erano riusciti ad attivare, ma non è bastato a tenerli “a galla”. I cadaveri erano sotto più di due metri di neve: individuato il punto con il segnale radio, ci sono volute (anche) le sonde.

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Aprile 2019 (ultimi terremoti, orario)

Meteo Pasqua: il tempo reggerà, ma con poco sole

Meteo : giornata stabile e mite, occhio a qualche temporale!

PASQUA: niente pioggia, ma molte VELATURE sui cieli italici

GROSSO: ‘la primavera non proseguirà tranquilla, per fortuna?’