Meteo : freddo e venti forti al centro-sud, grandine e fiocchi di neve a bassa quota nella notte

L’aria fredda artica è giunta, come previsto, sull’Italia nel corso delle ultime ore favorendo un repentino calo termico e l’arrivo di acquazzoni, grandinate e venti forti. Grazie al calo delle temperature è tornata anche la neve, a tratti anche in maniera abbondante, sull’Appennino centro-meridionale.

Tra Molise, Abruzzo meridionale e Subappennino Dauno sono caduti tra i 10 e i 30 cm di neve fresca nel corso della notte, durante il transito del fronte freddo della perturbazione, quello maggiormente instabile dove si insinuavano anche alcuni temporali. Sono proprio questi temporali ad aver causato piogge forti e anche grandinate tra Molise e Puglia : nel corso della notte una forte grandinata, mista a gragnola, ha interessato il sud-est barese. Strade e campagne imbiancate tra Bari, Noicattaro, Rutigliano, Casamassima, Noci e Putignano. 

La neve è giunta anche sulla Sicilia, Campania e Basilicata oltre i 500-700 metri di altitudine, con accumuli di lieve entità.
Ora la situazione è in graduale miglioramento dal punto di vista delle precipitazioni : i fenomeni si stanno gradualmente esaurendo e nelle prossime ore avremo anche il ritorno del sud su molte zone del centro-sud. Tuttavia i venti si manterranno sostenuti, a tratti intensi, per tutta la giornata. Clima freddo al centro-sud mentre avremo qualche grado in più al nord grazie ai venti di fohen.

Noicattaro (BA)

 

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK