Puglia: vento fa strage di alberi, grosso pino cade su auto a Taranto

Intensi venti di maestrale stanno sferzando da ieri il basso Adriatico e l’area ionica. La Puglia è fra le regioni più colpite, con venti che in queste ore raggiungono anche raffiche di 70-80 km/h

Danni vengono segnalati nel tarantino: nel capoluogo ionico diversi alberi sono stati sradicati dalla forza del vento, uno è caduto su un’auto in sosta, senza causare fortunatamente conseguenze a persone. 

Sempre nel tarantino, a Massafra, questa mattina è crollato uno dei quattro pinnacoli della facciata della Chiesa di San Benedetto

Il vento tenderà ad attenuarsi progressivamente nella serata di oggi, rimanendo però ancora sostenuto nei prossimi giorni. 

 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK