Previsioni meteo : nel week-end cambia tutto, tornano gelo e neve?

Quelle che fino a pochi giorni fa erano lontane ipotesi ora iniziano a tramutarsi in qualcosa di più concreto e realmente fattibile : l’Italia vivrà una nuova fase di freddo intenso, questa volta proveniente dalla Russia, che potrebbe anche riportare la neve a bassissima quota. 

Attualmente troviamo il predominio dell’alta pressione su buona parte dell’Europa centro-occidentale, Italia inclusa, che sta regalando tempo stabile e temperature piuttosto alte per il periodo. Tra domani e sabato l’alta pressione raggiungerà l’apice della sua intensità tra Spagna, Francia, Gran Bretagna, Germania e nord Italia dove ci aspettiamo temperature molto miti, anche superiori ai 17/20°C, come vi abbiamo ampiamente spiegato in questo articolo.

NEL WEEK-END TORNA IL GELO!

Sarà proprio questo vasto campo di alta pressione ad innescare la discesa di una nuova ondata di freddo verso l’Italia : l’anticiclone si incuneerà sin verso la Scandinavia costringendo una vasta massa gelida continentale, proveniente dalla Russia, a muoversi verso il Mediterraneo in moto retrogrado (ovvero da est verso ovest). L’aria gelida irromperà tra sabato 23 e domenica 24 sulle regioni del medio-basso Adriatico e del sud causando un calo delle temperature anche di oltre 12/13°C, in grado di portare la colonnina di mercurio tra 0 e 4°C un po’ ovunque. 
Con l’arrivo della massa d’aria gelida potrebbero verificarsi anche locali nevicate sino a bassa quota (principalmente su Puglia, Calabria e Sicilia), ma l’elemento di maggior rilievo sarà il vento impetuoso di tramontana o grecale su gran parte del centro-sud. Riguardo il possibile arrivo della neve a bassa quota ne parleremo meglio in un nuovo approfondimento tra domani e giovedì, quando tutta la situazione sarà più chiara.

La perturbazione sarà molto rapida tanto che già da domenica mattina la situazione potrebbe migliorare, ma attenzione : nel corso della prossima settimana potrebbero affacciarsi nel Mediterraneo altre incursioni fredde da est, di cui potremo dirvi qualcosa in più nei prossimi giorni. 

Il nord Italia e il Tirreno settentrionale continueranno ad essere sovrastate dall’alta pressione per tutto il week-end e anche per parte della prossima settimana : l’unica nota di rilievo sarà un momentaneo e lieve calo delle temperature tra sabato e domenica.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK