Meteo, focus vento: raffiche fino a 110 km/h, ecco dove soffierà più forte

Meteo, focus vento – Mattinata insonne per molti italiani svegliati dalle intense raffiche di vento generate dall’irruzione gelida che interesserà l’Italia nel corso del week end. In questo articolo andremo a focalizzare la nostra attenzione sul vento, il quale soffierà in maniera particolarmente intensa per gran parte della giornata odierna.

Attualmente si registrano raffiche fino a 100 km/h lungo la fascia costiera di tutto il medio e basso adriatico, l’Umbria, la Toscana, il Lazio, la Campania e la Calabria. Nel corso della mattinata le raffiche non dovrebbero superare i 100 km/h e le intensità maggiori si raggiungeranno lungo le regioni adriatiche e lungo i crinali appenninici. Tuttavia sarà nel corso del tardo pomeriggio che si raggiungerà l’apice di intensità del vento, con valori fino a 110-115 km/h (valori di tempesta o fortunale nella scala Beaufort) su: zone interne del basso Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Lievemente inferiori sulla Puglia. In questa fase, su queste regioni si consiglia di prestare la massima attenzione in quanto non si escludono danni a persone e cose a causa della ventilazione particolarmente intensa.

La situazione tenderà a migliorare dalla tarda nottata, ma raffiche ancora molto intense potranno continuare ad interessare il Sud Italia anche nel corso della mattinata di Domenica. Al fine di evitare situazioni pericolose e gravi incidenti, ricordiamo di seguito le norme consigliate dalla Protezione Civile in caso di vento forte:

  • Al fine di evitare il distacco di piccoli oggetti (tegole, vasi, rami), non sostare in zone esposte al vento.
  • Evitare inoltre di percorrere o sostare in aree verdi e strade alberate. Secondo la Protezione Civile, il maggior numero di incidenti causati dal vento è dovuto al crollo e al distacco di piante e alberi.
  • Moderare la velocità alla guida, soprattutto in città, le forti raffiche possono far sbandare il velicolo.
  • Massima attenzione nei tratti stradali esposti, come quelli all’uscita dalle gallerie e nei viadotti. Possibili sbandamenti e ribaltamenti di mezzi pesanti.
  • Prestare attenzione in prossimità dei litorali, forti venti implicano forti mareggiate.

Maggiori informazioni verranno pubblicate nel corso dei prossimi aggiornamenti. Potrebbe interessarti anche:

Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Allerta meteo Aeronautica Militare: venti settentrionali di burrasca in arrivo, le zone colpite

Impulso artico in arrivo: da domani sera irrompono forti venti di bora, ecco dove

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 24 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

CALO TERMICO in arrivo la prossima settimana, ancora poca pioggia al nord