Devastazione a Malta per venti violentissimi: inondazioni e crolli

Una tempesta di grecale, una delle più intense degli ultimi anni, sta sferzando nelle ultime ore l’area ionica. Oltre alla Sicilia sud-orientale (leggi qui l’articolo) anche Malta è messa a dura prova da fortissime raffiche di vento, che hanno superato ampiamente i 100 km/h, raggiungendo anche punte di 140-150 km/h. Un’intensità che sta inevitabilmente producendo danni ingenti sull’Isola. 

Alberi sradicati, crollo di muri, interruzioni di corrente, vengono segnalati a Malta e nelle isole dell’Arcipelago come Gozo. Danni ingenti anche all’agricoltura. Vaste aree costiere sono state inondate in seguito alle mareggiate. Centinaia gli interventi da parte della Protezione Civile. 

Diversi voli in programma oggi sono stati posticipati o cancellati, come dichiarato da un rappresentante dell’aeroporto internazionale di Malta. 

Ci sarebbero anche dei feriti, ma non in gravi condizioni. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK