Meteo : domani la settimana si apre con nuovo maltempo al sud. Torna la neve in collina

A distanza di poco più di 24 ore dalla rapida irruzione fredda che ha colpito il sud, dove è caduta decisamente tanta neve in Appennino, una nuova perturbazione inaugurerà la nuova settimana sulle regioni del Meridione. Si tratta della “figlia” dell’ondata di freddo appena occorsa, per cui dovremo aspettarci un peggioramento davvero rapido e soprattutto leggermente meno incisivo e freddo.

Nel corso della giornata di domani, 25 febbraio, il tempo tenderà a peggiorare a partire dalla tarda mattinata, attorno a mezzogiorno, su Puglia e Molise : la piccola perturbazione proveniente dai Balcani porterà un nuovo calo termico repentino, venti sostenuti e anche rovesci sparsi. La neve cadrà in Puglia centro-settentrionale oltre i 200 metri di altitudine, mentre in Molise oltre i 400 metri. Gli accumuli saranno irrisori e possibili solo oltre i 300-400 metri di quota, mentre più in basso la neve sarà solo coreografica, senza accumulo. Il guasto del tempo durerà poche ore e la perturbazione si sposterà rapidamente su Campania, Basilicata e Calabria nel pomeriggio e infine in Sicilia in serata. Su queste regioni la neve cadrà oltre i 400-600 metri di altitudine. In tarda serata il tempo tenderà a migliorare praticamente ovunque!

Il centro-nord resterà nuovamente a guardare e si ritroverà sotto la cupola anticiclone che da giorni sovrasta l’Europa centro-occidentale. Le temperature saranno nettamente più elevate al nord, tanto che localmente potremo raggiungere anche i 15-16°C, ben 8-11°C in più rispetto al sud Italia!

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Allerta meteo Aeronautica Militare: venti settentrionali di burrasca in arrivo, le zone colpite

Impulso artico in arrivo: da domani sera irrompono forti venti di bora, ecco dove

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 24 marzo 2019 (ultimi terremoti, orario)

CALO TERMICO in arrivo la prossima settimana, ancora poca pioggia al nord