Sicilia: danni pesantissimi per il maltempo, distrutte serre e coltivazioni

All’indomani della violenta tempesta di grecale, si contano i danni nell’area sud-orientale della Sicilia. 

E’ soprattutto la provincia di Ragusa l’area colpita dalle fortissime raffiche di vento che hanno inflitto danni pesantissimi all’agricoltura, distruggendo serre, coltivazioni e alberi. Ma danni ingenti si registrano anche nel siracusano. È quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti sugli effetti dell’ondata di maltempo che ha colpito il centro-sud nelle ultime ore. 

Ondata di maltempo che si colloca in un mese di febbraio con temperature minime di 2,2 gradi superiori alla media, secondo le elaborazioni Coldiretti su dati Ucea relativi alla prima decade di febbraio. “Siamo di fronte – afferma Coldiretti – agli effetti dei cambiamenti climatici che si manifestano con il moltiplicarsi di eventi estremi, svolte improvvise e sfasamenti stagionali che impattano pesantemente sull’agricoltura e sull’ambiente”.

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK