Acireale : due le vittime della mareggiata. Ancora disperso Enrico, riprese le ricerche

 

Non ci sono novità rispetto a ieri sera sulla tragedia che ha colpito Acireale, dove tre ragazzi sono stati risucchiati dalle onde del mare durante le mareggiate spaventose dello scorso week-end. Due dei tre dispersi sono stati ritrovati senza vita, mentre manca all’appello l’ultimo ragazzo, Enrico Cordella di 22 anni.

Questa mattina sono riprese le ricerche del terzo ed ultimo disperso, inghiottito dal mare domenica assieme ai suoi due amici mentre chiacchieravano in auto sul molo del porticciolo di Santa Maria la Scala. La Fiat Panda verde dei ragazzi è stata recuperata, in condizioni davvero disastrose che testimoniano la furia del mare in quelle ore tragiche. Il papà e i fratelli di Enrico sono presenti al molo stamattina, nella speranza che Enrico venga recuperato al più presto. Le speranze di trovarlo in vita, purtroppo, sembrano essere ridotte al lumicino. Ma la speranza è sempre l’ultima a morire.

Le ricerche sono riprese ad opera dei mezzi della capitaneria di porto di Acireale, due motovedette, un elicottero e anche sommozzatori e Vigili del Fuoco.
Gli altri due ragazzi, invece, sono stati recuperati senza vita ieri mattina : si tratta di Lorenzo D’Agata, di 27 anni, e di  Margherita Quattrocchi, di 21 anni.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK