Mareggiate estreme in Puglia : disperso ritrovato senza vita a Polignano a Mare

È stato un week-end da incubo per il sud Italia, dove una rapida ma intensa irruzione gelida ha portato maltempo e venti tempestosi di grecale come da anni non si verificano. Una vera e propria tempesta di vento tra sabato e domenica, specie in Puglia e Sicilia dove le raffiche oltre gli 80 km/h hanno agitato in maniera estrema il mare. 

Fortemente colpite dalle mareggiate le coste baresi, brindisine e catanesi, dove le onde hanno superato anche i 6-7 metri di altezza senza problemi. Purtroppo non sono mancate le vittime a seguito di questa intensa sfuriata fredda artica : vi abbiamo già informato riguardo i tre dispersi di Acireale (CT), dei quali 2 ritrovati senza vita e il terzo ancora in balia delle acque.
Non è tutto : anche a Polignano a Mare, nel sud-est barese, un uomo è stato risucchiato dal mare in tempesta ed è rimasto disperso per oltre 20 ore. Si tratta del 33enne Tommaso Tutolo, di Terlizzi, risucchiato dal mare in burrasca. Ancora incerte le cause della tragedia. L’uomo è stato ritrovato senza vita nel tratto della costa meridionale di Polignano, da una motovedetta della capitaneria di Monopoli.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK