Caldo record nel Centro Europa: 21 gradi a Londra, gente in maglietta nei parchi

Una persistente figura di alta pressione è ormai da giorni posizionata sull‘Europa centro-occidentale e sta apportando un vero e proprio anticipo di Primavera soprattutto fra Francia e Regno Unito, dove le temperature risultano ampiamente sopra la media. 

Valori record si registrano soprattutto in Inghilterra, dove si sta vivendo un fine Febbraio decisamente anomalo. A Londra, per il secondo giorno di seguito, ieri è stato registrato un picco di temperature senza precedenti da quando esistono le rilevazioni del Met Office, l’ufficio meteorologico nazionale. 

La temperatura massima più elevata è stata registrata a Kew Gardens, il grande giardino botanico della capitale sulla sponda sud del Tamigi, dove nel primissimo pomeriggio si è sfondata quota 21 (21,2 gradi). Addirittura più caldo che a Ibiza, nota la Bbc, ricordando che il record precedente risaliva al 1998, 21 anni fa. In tanti hanno di conseguenza affollato parchi, giardini e sponde del fiume, approfittando del clima mite e soleggiato.  

Primato assoluto durante questo mese di febbraio anche nel nord dell’isola, nella solitamente rigida Scozia, dove il 21 ad Aboyne, Aberdeenshire, con oltre 18 gradi s’è andati al di là della storica soglia di 17,9 risalente a 120 anni fa. 

Nei prossimi giorni però il flusso nord-atlantico tornerà ad abbassarsi, riportando un clima più freddo e instabile e quindi temperature ben più consone al periodo sull’Europa centrale.

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK