Meteo : inizia un week-end primaverile, oggi temperature oltre 20°C! Ma attenzione…

L’alta pressione è pronta a regalarci un nuovo week-end da piena primavera su tutta la nostra penisola ma come già anticipato ieri è meglio non illudersi, perchè l’inverno è pronto a ripiombare sulle nostre teste nel corso della prossima settimana.

Del nuovo peggioramento atteso tra lunedì sera e martedì ne parleremo in maniera approfondita in un prossimo articolo, per cui ora concentriamoci su questo week-end per capire esattamente dove avremo le temperature più alte e dove avremo il tempo più stabile e soleggiato :

SABATO – Cieli sereni su tutto il nord ad eccezione di innocue velature di passaggio in giornata. Stabile e soleggiato anche sul versante adriatico sebbene bisogna menzionare la possibilità di isolati acquazzoni sulla Puglia centro-meridionale nel corso del pomeriggio (fenomeni blandi e rapidi). Sul lato tirrenico avremo qualche nube in più, tipica di questi anticicloni, che potrà coprire il Sole e rendere il clima uggioso. In particolare avremo cieli poco nuvolosi o nuvolosi su Liguria centro-orientale, Toscana e molto localmente su Campania e Calabria tirrenica.
Le temperature saranno comprese tra i 15 e i 20°C al nord, tra i 18 e i 23°C sul versante adriatico, tra i 14 e i 18°C sul versante tirrenico e Sardegna e tra i 18 e i 23°C in Sicilia.

DOMENICA – Nuvolosità in aumento sul versante tirrenico, dalla Liguria alla Campania. Quindi possibilità di ampi spazi nuvolosi o coperti. Soleggiato invece su tutto il nord, lato adriatico e ionico. Sulle regioni adriatiche soffierà un modesto vento di favonio (proveniente dall’Appennino) che farà impennare le temperature ovunque oltre i 20/22°C, mentre sul lato tirrenico le temperature saranno comprese tra i 13 e i 17°C.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK



Altri articoli


Ora legale abolita dal Parlamento Europeo: ecco adesso cosa avviene

Forte grandinata nel leccese: fiumi di acqua e ghiaccio per le strade di Cutrofiano

Appennino : trovate senza vita due aquile reali, si teme avvelenamento

Confermata importante fase di tempo PERTURBATO sull’Europa nella prima decade di aprile

Pioggia al nord? Una possibilità più concreta fissata ai primi giorni di aprile