Il drammatico ritrovamento di una tartaruga morta con la bocca piena di plastica

Una tartaruga della specie “caretta caretta” è stata ritrovata morta, con la bocca piena di plastica, su una spiaggia calabrese. La segnalazione è stata fatta sulla pagina facebook Area Marina Protetta “Capo Rizzuto”. 

Si tratta dell’ennesima vittima dell’inquinamento marino e in particolare della plastica, sempre più presente purtroppo nell’ambiente, con risvolti drammatici per gli habitat di fauna e flora.

Non è una bella foto… ma è quello che ci spinge a non mollare! LIBERIAMO IL MARE DALLA PLASTICA. Queste le parole scritte a corredo dell’immagine. Il triste ritrovamento è stato fatto sulla spiaggia del Saraceno (Le Castella). 

E’ noto come la plastica rappresenti oggi una delle principali minacce per questa specie, classificata nella lista rossa dello IUCN (Unione internazionale per la conservazione della natura) come “a rischio”. 

 



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK