Australia : ciclone tropicale Veronica ormai ad un passo. Allerta massima su Port Hedland

Ore concitanti in Australia dove si stanno abbattendo ben 2 cicloni tropicali contemporaneamente come raramente si è visto nel recente passato. Nella notte il tifone Trevor si è schiantato sulla costa settentrionale addirittura in categoria 4, con venti vicini ai 250 km/h, causando danni enormi sui litorali di Mooloowa : ora il ciclone si sta muovendo verso l’entroterra dove è stato declassato a categoria 3 e continua a rappresentare una grave minaccia a causa delle piogge torrenziali e le inondazioni improvvise.

Ora l’attenzione è massima anche sulla costa nord-occidentale, dove a breve effettuerà il “landfall” il tifone Veronica in piena categoria 4, sostenuta dalle acque oceaniche eccezionalmente calde. Veronica colpirà in pieno l’area di Port Hedland ma l’allerta meteo è massima in tutta l’area che va da Pardoo a Whim Creek : l’allerta riguarda l’arrivo di mareggiate eccezionali con onde alte oltre 6 metri a cui andrà ad aggiungersi il temibile dello “storm surge”, ovvero l’innalzamento istantaneo del livello del mare per effetto della pressione esercitata dai ciclone sulla superficie dell’oceano. Parliamo di un fenomeno in grado di sommergere non solo le coste ma anche interi centri abitati costieri, così come accaduto in eventi analoghi negli Stati Uniti o ai Caraibi.

Migliaia di persone sono state evacuate, ma i danni che si prospettano nelle prossime ore sono enormi : Veronica si schianterà sulla costa tra la tarda mattina e il pomeriggio.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK